I Gastroprotettori (Inibitori della Pompa Protonica, IPP) sono dannosi ?

Parte 1: IPP e Cancro Gastrico
Gli IPP sono fra i farmaci più prescritti al mondo fin dalla loro commercializzazione avvenuta alla fine degli anni 1980.
Per anni essi sono stati considerati sicuri, tuttavia recenti articoli scientifici hanno dimostrato vari effetti negativi legati alla loro assunzione per lunghi periodi. Essi sono le fratture ossee, l’infezione da Clostridium Difficile, la polmonite, l’infarto miocardico e perfino l’ictus.
Oltre agli effetti negativi sistemici c’è anche preoccupazione per quanto possano causare allo stomaco nel lungo periodo.

Cancro Gastrico, gastroprotettori

Continua a leggere

  • Creato il .

I Gastroprotettori (Inibitori della Pompa Protonica, IPP) sono dannosi ?

Parte 2: IPP ed effetti sistemici
Gli IPP sono fra i farmaci più prescritti al mondo fin dalla loro commercializzazione avvenuta alla fine degli anni 1980.Gli IPP sono fra i farmaci più prescritti al mondo fin dalla loro commercializzazione avvenuta alla fine degli anni 1980. Gli IPP bloccano la produzione di acido gastrico inibendo in modo irreversibile lo scambio H+/K+-adenosin-trifosfatasi nelle cellule parietali dello stomaco, che sono quelle che producono l’acido cloridrico.

Cancro Gastrico, gastroprotettori

Continua a leggere

  • Creato il .

Allarme carne rossa

allarme carne rossa 1La notizia recente che l’Organizzazione Mondiale della sanità ha incolpato la carne rossa e lavorata di essere all’origine del cancro rende necessaria la diffusione del documento originale nonché all’aggiunta di alcune spiegazioni scientifiche non comparse sugli organi di stampa.

In allegato postiamo il documento originale della IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) e la traduzione italiana pubblicata il 28 ottobre dal Corriere della Sera on line.
La trattazione dell’argomento in domande e risposte rende la comprensione più agevole.

Continua a leggere

  • Creato il .

Rischio di Cancro in seguito al consumo di carne

Organizzazione Mondiale della Sanità
IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro)

 

dom risp carneiDomande e Risposte sul rischio di Cancro in seguito al consumo di carne rossa e di carne lavorata

1) Cosa si intende per carne rossa?
Il riferimento è alla carne di tutti i mammiferi, inclusi manzo, vitello, maiale, agnello, montone, cavallo e capra.

2)Cosa si intende per carne lavorata?
Il termine comprende tutte le carni che sono state in qualche modo «trasformate», ovvero salate, essiccate, fermentate, affumicate, trattate con conservanti o in altre maniere per migliorarne il sapore o la conservazione. La maggior parte delle carni lavorate comprende maiale o manzo. Esempi di questa categoria sono gli hot dog (o wurstel), prosciutti, salsicce, carne in scatola o sotto sale, così come i preparati o i sughi a base di carne.

Continua a leggere

  • Creato il .

Prevenire? Si può

foto prevenireIl cancro del colon-retto è in notevole aumento nella popolazione italiana. Esso è la terza causa di morte dopo il tumore del polmone e della prostata per l'uomo e del seno e del polmone per la donna.

Tuttavia il cancro del colon-retto non solo può essere diagnosticato precocemente con la colonscopia, ma addirittura può essere prevenuto.

L’autore della presente pubblicazione, il Prof. Gian Carlo Caletti, Primario del Reparto di Gastrenterologia e socio del Rotary Club, ha ritenuto di mettere a disposizione di tutti la propria esperienza professionale, spinto proprio dai principi di base del Rotary, ovvero il servizio rivolto fattivamente al territorio di competenza al di sopra di ogni interesse personale.

Questo opuscolo è grande di utilità in quanto fornisce in modo chiaro e comprensibile a tutti i consigli comportamentali indispensabili ad affrontare questo problema.
 

 

pdfPrevenire? Si può

  • Creato il .

5Xmille EUS Club

Per sostenere il Club con il 5 per mille è sufficiente indicare il Codice Fiscale 91223980375

Prenotazione visita specialistica

Poliambulatorio Agresti
Via degli Agresti 4, 40123 Bologna
Tel: +39  051-230111

Casa di Cura Madre Fortunata Toniolo
Via Toscana, 34 - 40141 BO
Tel. + 39 051 6222412 Tel. + 39 051 6222409

Centro San Pellegrino Polo Specialistico
Via Del Novecento 17 - 61122 Pesaro PU 
Tel: 0721 456310 Tel: 0721 415898

© 2012 Gastroenterologiaunibo.it | credit: Projectweb.cloud